Articoli

Si torna a scuola, finalmente!

San Benigno, 7 settembre 2020

OGG: RIPRESA DELLE ATTIVITA’ SCOLASTICHE

Gent.me Famiglie,

nell’esprimere la nostra gioia di riaccogliere i Vs. figli/e a scuola, desideriamo comunicare alcune attenzioni da avere per una ripresa delle attività che garantisca la salute e la soddisfazione di tutti.

Le indicazioni derivano dalle normative di legge a livello nazionale e regionale e dalle prescrizioni della Ispettoria Piemonte e Valle d’Aosta.

Lo svolgimento sereno delle attività scolastiche potrà avvenire solamente attraverso la collaborazione e corresponsabilità di famiglie e scuola. La leggerezza o approssimazione nell’applicare le norme avrà conseguenze serie e drammatiche sulla frequenza regolare di singoli, di classi o dell’intera scuola.

INDICAZIONI A CARATTERE GENERALE

Verranno applicati i tre principi generali (uso mascherina, distanziamento sociale, igiene delle mani) in ogni momento della vita scolastica.

In dettaglio:

  1. è responsabilità della famiglia misurare la temperatura dell’allievo e non mandarlo a scuola nel caso che essa risulti superiore a 37,5°, comunicandolo all’Istituto;

  2. va segnalata anche l’eventualità che l’allievo risulti contatto stretto di un caso confermato COVID-19 o che l’allievo si trovi in condizioni di fragilità o che abbia frequentato zone a rischio;

  3. in caso di assenza per motivi di salute, la famiglia deve avvisare la scuola tempestivamente;

  4. per le segnalazioni di cui sopra viene istituito l’indirizzo covid@salesianisb.net (in lettura ai referenti Covid-19 e condiviso con la segreteria didattica), che diventa il riferimento unico per la comunicazione di situazioni legate a questo ambito;

  5. nel caso di sintomi influenzali o temperatura superiore al limite insorgenti durante il tempo scuola, l’allievo sarà isolato in stanza apposita, munito di mascherina chirurgica e assistito da un operatore, mentre il referente Covid-19 (Prof.ssa Della Penna e prof. Don Riccardo Frigerio) avvisa la famiglia, che deve provvedere al ritiro tempestivo dell’allievo; successivamente, la famiglia deve contattare il Pediatra/Medico di famiglia per la valutazione sanitaria e i successivi passi per la ripresa della frequenza;

  6. se viene confermato un caso di positività al Covid-19 da parte di un allievo o operatore della scuola, il Dipartimento di Prevenzione dell’ASL avvierà le procedure di contact tracing con la collaborazione del referente Covid-19 e potrà disporre la quarantena di singoli o classi, secondo una valutazione puntuale della situazione;

  7. la scuola predispone un Piano per la didattica digitale che consenta il proseguimento dell’attività scolastica a distanza, anche nell’eventualità di quarantena parziale o generale;

  8. nelle classi sono presenti banchi singoli e viene assicurata la distanza “tra le rime buccali” di 1 m almeno;

  9. gli allievi devono essere muniti di mascherina fin dall’ingresso del mattino e indossarla in tutti i momenti, eccetto 1) quando sono seduti al banco 2) durante il pasto 3) durante il l’attività fisica intensa;

  10. durante gli spostamenti (in corridoio, tra banco e cattedra, in cortile, in bagno, per le scale) gli allievi devono indossare la mascherina e seguire le indicazioni sul distanziamento;

  11. il consumo della merenda (necessariamente senza mascherina) deve svolgersi con rapidità e mantenendo la distanza interpersonale;

  12. l’uso dei bagni è regolato dai docenti per evitare assembramenti;

  13. in ogni classe e ambiente comune sono presenti dispenser di soluzione idroalcolica per l’igienizzazione frequente delle mani. Si consiglia di esserne dotati personalmente, per una maggiore serenità di allievi e famiglie;

  14. durante la lezione non è consentito l’uso del bagno, se non per motivi eccezionali adeguatamente documentati;

  15. ogni allievo deve utilizzare il proprio materiale e non può richiederne il prestito ai compagni;

  16. non è permessa la condivisione di cibi e bevande e di contenitori o posate;

  17. occorre ridurre al minimo la presenza di visitatori (genitori), il cui accesso sarà sempre tracciato tramite apposito registro in portineria; le norme sulla temperatura corporea/igiene vanno seguite scrupolosamente da tutti;

  18. ogni famiglia dovrà sottoscrivere un “Patto di Corresponsabilità Educativa tra l’Istituto scolastico e le famiglie degli studenti circa le misure organizzative, igienico sanitarie e i comportamenti individuali volti al contenimento della diffusione del contagio da SARS-COV-2” che verrà inviato nei prossimi giorni;

  19. le norme di cui sopra sono modificabili in base a nuove indicazioni di legge o a esigenze evidenziate dall’applicazione del primo periodo; le modifiche saranno prontamente comunicate;

  20. tutte le comunicazione avvengono tramite email e vengono inserite sul Registro Elettronico, pertanto le famiglie sono invitate a una consultazione frequente di tali canali.

Nonostante il clima di incertezza dipinto dai mezzi di comunicazione siamo certi che con la collaborazione di tutti i soggetti (allievi-famiglie- docenti e operatori scolastici) e affidandoci alla protezione di don Bosco e Maria Ausiliatrice potremo vivere un anno scolastico in serenità.

Il Direttore

don Riccardo FRIGERIO